Jump to content
You are a guest user Click to join the site
DS-1

ANSWERED Catalina su i7 2600k

Recommended Posts

2 minutes ago, Lorys89 said:

posta la foto del tuo ultimo config della sez cpu generate option e drop tables

 

Ora ho messo l'hdd secondario su cui ho installato Catalina come prova e sto facendo un test di un'oretta con questo (su cui tra l'altro attualmente mancano DSDT ed SSDT). Più tardi rimetto il principale e posto screen del config.plist.

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, A23SS4NDRO ha scritto:

Di norma per CPU <4th gen viene utilizzato Generate C States e Generate P states.

Plugin Type per Haswell (4th gen) e successivi

se ti riferisci come unico fix sul config si, ma in generale di fatto plugintype serve per aver caricato un buon PM da ivybridge in poi

nei precedenti invece no

Share this post


Link to post
Share on other sites

@DS-1 a comodo prova a mettere anche la spunta su APSN e APLF oltre che i due Generate

fai sapere se rimani sempre bloccato al boot

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Gengik84 said:

@DS-1 a comodo prova a mettere anche la spunta su APSN e APLF oltre che i due Generate

fai sapere se rimani sempre bloccato al boot

 

Già erano spuntate. Purtroppo il problema rimane.

 

Il problema non è che resto bloccato al boot, bensì che il sistema sembra funzionare e poi, dopo tot minuti si riavvia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco l'attuale schermata ACPI del config.plist. Non sto usando l'SSDT in questo momento. Ho sempre il problema del reboot.

 

 

 

 

 

Schermata 2020-03-28 alle 14.00.59.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

quella del reboot dopo un po' è una cosa che ho letto alcune volte, ma non ho memorizzato la soluzione..

 

nello screenshots lascia flaggato in generate options solo generate P & C states

 

attiva in list of patches quella di EC

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, iCanaro said:

quella del reboot dopo un po' è una cosa che ho letto alcune volte, ma non ho memorizzato la soluzione..

 

nello screenshots lascia flaggato in generate options solo generate P & C states

 

attiva in list of patches quella di EC

 

Sto leggendo qua e là qualche info, spero di trovare qualcosa in merito.

Intanto procedo con i settaggi di cui parli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

IMG_20200328_125728.thumb.jpg.537692d928ef9cf62e07c5479e4148b5.jpg

 

Qui cosa faccio? Lascio com'è?

Share this post


Link to post
Share on other sites

lascia pure così

PS: magari aggiungi DMAR

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, iCanaro said:

lascia pure così

PS: magari aggiungi DMAR

 

DMAR come signature, ok.

 

E come type e string cosa scelgo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

niente DMAR e basta

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, iCanaro said:

niente DMAR e basta

 

Ho aggiunto DMAR come signature, ma siccome non potevo rimuovere le altre due voci da clover configurator, le ho rimosse editando il config.plist da editor di testo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa, ma perché rimuovere le altre 2 voci?

 

non va assolutamente bene usare editor di testo per lavorare sui config

e nel caso, bastava cliccare sul - meno in CC

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, iCanaro said:

scusa, ma perché rimuovere le altre 2 voci?

 

non va assolutamente bene usare editor di testo per lavorare sui config

e nel caso, bastava cliccare sul - meno in CC

 

Non avevo visto il + ed il -. Ho recuperato il file di backup e l'ho editato come hai consigliato tu.

 

Ora riavvio e vediamo che succede. Nel frattempo puoi darmi qualche dritta su come sistemare le tre entries di troppo all'avvio?

IMG_20200327_211125.thumb.jpg.9f88099433185164f3363f7f543b0883.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ogni partizione deve avere un Label, un nome, anche la recovery di windows, io ad esempio l'ho chiamata OEM, poi metti i nomi di quello che vuoi nascondere nel config GUI hide volume

 

poi eventualmente settare scan su custom e togliere il flag a legacy

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, iCanaro said:

ogni partizione deve avere un Label, un nome, anche la recovery di windows, io ad esempio l'ho chiamata OEM, poi metti i nomi di quello che vuoi nascondere nel config GUI hide volume

 

poi eventualmente settare scan su custom e togliere il flag a legacy

 

Il flag su legacy l'ho già tolto ed ho già le prime 3 come custom entries. Solo che le ultime 3 riguardano la partizione EFI di Windows e compaiono sempre.

 

Quindi procederò come hai detto tu, ovvero creando altre tre custom entries e poi nascondendole.

 

Intanto i reboot continuano, sempre ogni 15-20 minuti 😞

Share this post


Link to post
Share on other sites

prova anche a cambiare smbios

prova imac14.2

Share this post


Link to post
Share on other sites

esegui SOS disco

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, iCanaro said:

esegui SOS disco

 

Per eventuali problemi al disco?

All'ora di pranzo ho sostituito questo hdd principale con quello secondario, su cui ho fatto le prove di installazione ed il problema del reboot c'era sempre...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto facendo un'ulteriore prova: attualmente, senza SSDT, con C&P states flaggati e SMBIOS su 14,2, ho scollegato tutti i dischi collegati al pc (uno con windows ed uno con ubuntu) ed ho lasciato solo quello con Catalina.

 

Siccome so per certo che il disco con Windows ha qualche settore danneggiato, mentre non so in che condizioni si trovi quello con ubuntu, per scongiurare altri problemi ho deciso di provare con un solo disco.

 

Ci aggiorniamo tra un'oretta.

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora: come dicevo prima, ho effettuato una prova senza SSDT, C&P states flaggati e SMBIOS 14,2 e SOLO il disco con Catalina (dunque no triple boot).

 

Il computer è acceso da più di un'ora, messo sotto torchio, e non si è spento. Può darsi che la possibile scarsa "salute" degli altri dischi faccia riavviare il sistema? Oppure c'è da configurare qualcosa in più in questo hackintosh, quando si usano più dischi? Sottolineo che questa stessa identica configurazione a 3 dischi andava benissimo fino all'altro ieri con High Sierra.

 

Ho inoltre queste domande, che danno per scontato che il problema risieda negli altri dischi e che quindi l'hack in sè per sè vada bene:

 

1) il migliore settaggio possibile per la mia configurazione è con SSDT oppure con C&P states?
 

2) il miglior SMBIOS è il 13,2 o 14,2?

Share this post


Link to post
Share on other sites

di fatto sarebbe più logico un imac 13.2 per via della serie della mobo, ma trascura la serie della cpu

14.x invece  è meno idoneo basandoci sull'hardware

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, Gengik84 said:

di fatto sarebbe più logico un imac 13.2 per via della serie della mobo, ma trascura la serie della cpu

14.x invece  è meno idoneo basandoci sull'hardware

 

Allora faccio una prova con 13,2 e SSDT.

 

Poi però dovrò capire perchè reboota con gli altri hdd collegati. Non è un problema di alimentatore o di altro a livello hardware, perchè quando booto da win o da ubuntu, non ci sono freeze o reboot.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

puoi provare così, ma non sono un esperto,ma far prove non nuoce (credo).. cpu0ist l ho sbagliato in foto

Schermata 2020-03-28 alle 18.10.42.png

Edited by Lorys89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il computer è stato acceso per due ore con SMBIOS 13,2 ed SSDT (ovviamente senza flag C&P states) senza problemi. Questo però con un solo hdd collegato, ovvero quello con Catalina.

 

Ora vorrei cominciare a collegare gli altri hdd, uno per volta. Purtroppo già so che si riavvierà, dunque vorrei ora capire cosa poter fare per risolvere questo problema.

Ora ho collegato l'hdd con Ubuntu, che Catalina rileva come illegibile e dunque mi chiede di inizializzarlo.

 

Ho fatto l'SOS e subito mi dice che il disco è ok, ed ovviamente non riconosce la partizione.

 

Cosa potrei provare a fare per capire perchè si riavvia? C'è un modo per attivare un log ad ogni freeze/reboot?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.