Jump to content
You are a guest user Click to join the site
iCanaro

guide ANSWERED OpenCore + Clover + Boot Custom Entries

Recommended Posts

Premesso che quello che vado spiegare, può essere perseguito in diversi modi, per chi è avvezzo all'uso della shell di Clover o di OpenCore potrebbe essere un gioco da ragazzi ottenere ciò; ma per chi non è uso ai terminali si ottengono buoni risultati servendoci di semplici, ma molto potenti, applicazioni con interfaccia grafica.

 

 

 

Quale è lo scopo di questa mini guida, è quello di invogliare i più pigri ad iniziare usare OpenCore contemporaneamente a Clover, sulla EFI del disco e senza che i bootloader si pestino i piedi tra loro. Quindi si continua con il normale uso/utilizzo di Clover e poi se riesce nello scopo, tramite la scelta del tasto funzione (F8, F11 etc..) nella fase di post del BIOS sarà possibile avviare direttamente OpenCore.

 

Una vantaggio molto evidente, è quello che se si hanno 2 bootloader funzionanti e indipendenti per il proprio hack, nel caso di esperimenti, nuovi kext che causano blocchi o kernel panic, macOS è comodamente avviabile dall'altro bootloader (sempre che i kext siano in EFI e non installati in L/E oppure in S/L/E)

 

 

L'app principe per eseguire ciò è BOOTICE software standalone molto potente quindi maneggiare con attenzione ed evitare di cancellare partizioni, dischi etc... non mi assumo responsabilità se pasticciate a caso.

 

Personalmente BOOTICE lo uso con windowsPE by Strelec, ma nessuno vieta di inserirlo in qualsiasi altra LivePE, come pure se siete in multiboot diusarlo direttamente da Windows.

 

 

Come un attento utente di hack, sa che il file che avvia Clover è allocato nella partizione di avvio EFI (FAT32 flag boot+esp) in cui all'interno si ha una cartella EFI (nota di colore, qualche anno fa, con tutte queste EFI, ci uscivo matto ) quindi:

 

EFI/ BOOT/BOOTX64.efi

 

il file di avvio ha la medesima allocazione e nome

 

EFI/ BOOT/BOOTX64.efi

 

quindi che ho fatto, l'ho rinominato in BOOTxOC.efi e l'ho affiancato a BOOTX64.efi di Clover

 

EFI/ BOOT/BOOTX64.efi

 

EFI/ BOOT/BOOTxOC.efi

 

attachment.php?attachmentid=13785&d=1566676898

EFI_BOOTSchermata 2019-08-24 alle 21.59.59.png

 

tutto questo da macOS naturalmente, ma è fattibile anche da Windows.

 

Poi il prossimo passo è quello di usare BOOTICE ed aggiungere alle entries del BIOS quella del bootloader di OC

 

attachment.php?attachmentid=13783&d=1566671312

BOOTICE_01_CHaZNa1elC.png

 

avviato il software si seleziona il TAB UEFI e poi si clicca su Edit boot entries e si va ad aggiungere la entries di OpenCore browsando sino al bootloader.

 

NB: da windows come da macOS la partizione EFI è di sistema e nascosta; mentre su macOS esistono diversi tool o un semplice comando da terminale è possibile montarla, su windows questo è un pelo più complicato, ma di facile soluzione. Tra le varie opzioni esiste un software che anche nella sua versione freeware permette di montare facilmente la EFI, si tratta di Mini Tool Partition Wizard Free: una volta scaricato e installato (attenzione a NON installare altre cose durante il setup) si avvia e dalla sezione gestione partizioni/disci si individua la EFI, le si assegna una lettera e si applicano le operazioni. Fatto questo poi sarà browsabile da BOOTICE.

 

PS: 06-08-2020

Al tempo in cui scrissi questa miniguida, non notai che è possibile montare/smontare molto facilmente la EFI, anche con BOOTICE 

con il tab Physical disk --> parts manage

NB: alla fine delle operazioni, ricordarsi sempre di togliere la lettera assegnata alla EFI

 

attachment.php?attachmentid=13786&d=1566678025

ADD_BOOTxOCa5x1XNV16f.png

 

 

attachment.php?attachmentid=13787&d=1566678998

OpenCore_Entries_7tmGF4u5s2.png

 

 

attachment.php?attachmentid=13790&d=1566719442

BOOTICE_IMG_20190824_170827.jpg

 

 

Poi come nel mio caso, se si hanno diversi OS e magari entries fantasma, se ne può approfittare per fare pulizia ed assegnare nomi alle entries facilmente identificabili; quindi si salva e si esce.

 

Poi quando si riavvierà il sistema, spingenfo l'apposito tasto funzione che permette la scelta con cui avviare, ci troveremo tra le varie voci la possibilità di avviare direttamente OpenCore

 

Z170_hack 4 in firma

 

attachment.php?attachmentid=13788&d=1566680386

Z170_ENTRIES_IMG_20190824_225327.jpg

 

attachment.php?attachmentid=13789&d=1566680416

Z170_OC_BOOT_IMG_20190824_225430.jpg

 

 

Z370 --> hack 2 in firma

 

attachment.php?attachmentid=13791&d=1566719609

BOOT_OPTIONS_IMG_20190824_171158.jpg

 

Una volta avviato OpenCore poi si sceglie quale macOS avviare se se ne ha più di uno, oppure si avvia il solo che si ha.

 

attachment.php?attachmentid=13792&d=1566719914

OpenCore_la_scelta.png

 

 

Bene direi che abbiamo terminato, spero sia tutto chiaro e abbia invogliato qualche lettore ad applicarsi per avere tra le proprie frecce al suo arco anche l'opzione di impegnarsi per avviare il proprio hack anche con un boot loader diverso... e ricordo che esiste la guida/tutorial attachment.php?attachmentid=13784&d=1566676247

 

ATTENZIONE

tutto questo testato e verificato il funzionamento su sistemi recenti da skylake/Z170 in poi in UEFI puro.

 

In sistemi legacy NON è stato testato.

BOOTICE_01_CHaZNa1elC.png

italiano.png

EFI_BOOTSchermata 2019-08-24 alle 21.59.59.png

ADD_BOOTxOCa5x1XNV16f.png

OpenCore_Entries_7tmGF4u5s2.png

Z170_ENTRIES_IMG_20190824_225327.jpg

Z170_OC_BOOT_IMG_20190824_225430.jpg

BOOTICE_IMG_20190824_170827.jpg

BOOT_OPTIONS_IMG_20190824_171158.jpg

OpenCore_la_scelta.png

  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel lavoro, Icanaro.

Volevo chiederti se hai provato in un sistema con più EFI separate sullo stesso disco. La soluzione che hai trovato potrebbe essere un'alternativa al comunque pregevolissimo lavoro di Netgear sulle EFI separate. Al limite una soluzione ibrida tra le due non sarebbe male, ossia più sistemi a condividere la stessa EFI e magari Windows su un'altra a sè stante, visto che è quello che dà più problemi, da questo punto di vista.

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.