Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'guide'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Welcome
    • Rules
    • Introduce yourself
  • Infos and News
    • Info
    • News
    • FAQ
  • Configurazioni di riferimento
    • AMD
    • Intel
    • Video Card
  • Guide
    • General
    • Desktop
    • Notebook
  • macOS Big Sur
    • General Discussion
    • Desktop
    • Notebook
  • 10.15 Catalina
    • General
    • Desktop
    • Notebook
  • 10.14 Mojave
    • General
    • Intel
    • AMD
  • Old versions of MacOS
    • Desktop - Notebook
  • Bootloader
    • Clover
    • OpenCore
  • Hardware & Co
    • Hardware
    • Software
    • Mercatino MacOS86
    • Developers Area
  • International
    • English Section
  • Off Topic
    • Off Topic
    • Hack Modding

Categories

  • ACPI
  • AMD
  • Applications
  • Driver
  • Kexts
    • Audio
    • Beta
    • Ethernet
    • Power Management
    • Old kexts
  • Script
    • Audio Info
    • Make installer
    • System Maintenance
  • Support

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group






  1. Guida sintetica Ora non ci sono più scuse, oltre alla Virtual machine, è possibile scaricare installer completo di macOS (dai server ufficiali della mela, e non distribuzioni o altra roba strampalata che si trova in giro per il web, che non supportiamo) e creare la pendrive per installazione, il tutto usando il solo windows. Il primo passo consiste nello scaricare GibMacOS https://github.com/corpnewt/gibMacOS poi si prosegue con lo scaricare ed installare python https://www.python.org/downloads/windows/ si decomprime sul desktop gi
  2. Lo scopo di questa guida è quello di configurare il nostro hack in un modo ancora migliore, senza usare UsbInjectall (escluso per metodo Rehabman) e nessuna patch per port limit attenendoci a ciò che Apple fa e vuole…. Ossia un massimo di 15 porte disponibili e utilizzabili Decisamente molto più qualitativo. …. 😉 Occorrente: IORegistryExplorer.app MaciAsl (lo trovate in download) Procuriamoci una usb sia 2.0 che 3.0 Aggiungiamo la patch per aumentare il port limit sul config Aggiungiamo usbinjectall.kext nella EFI Riavviamo....
  3. Installer: • MacOS scaricato da AppStore ** Se avete problemi a scaricare da App Store oppure successivamente vi trovate un installer di pochi mb allora potete usare questo script che si basa sul lavoro di Greg Neagle. Nota: Aggiornato per Big Sur. RunMe_Downloader-V1.zip questo allegato sotto permette di scaricare anche bigSur RunMe_Downloader.zip Scarica l'installer tramite catalogo quindi del tutto regolare e originale. Lo ritroverete al termine nella home del vostro disco all'interno di una dmg. •. USB da 8GB *
  4. ✅ metodo per avere il suono all'avvio della GUI di Clover Prima in maniera non tanto documentata, solo chi seguiva lo sviluppo di Clover aveva capito la cosa, ora un po' più chiara, ma era ed è possibile ottenere un suono personalizzato all'avvio della GUI di Clover. Per ottenere questo occorre che sia presente in drivers --> BIOS e drivers --> UEFI il driver AudioDXE.efi, tramite il quale è possibile avere il suono e come altra funzione, pigiando F8 si ottiene anche il dump del codec che si ha a bordo dell'hack. Il risultato dell'operazione sarà poi prelevabile n
  5. Salve a tutti... il forum ha lavorato per creare una guida dettagliata per questo nuovo bootloader Quindi con mio grande piacere ve la presento La guida è accessibile da questo link: https://app.gitbook.com/@macos86/s/guida-opencore/ Ci auguriamo che il lavoro svolto vi piaccia e allo stesso tempo faccia in modo di dare sempre nuovi contributi a questa comunità! Un ringraziamento personale va a @fabiosun e @iCanaro che da molto tempo non si tirano mai indietro nel condividere, proporre migliorie per arricchire il forum
  6. Per chi ha problemi di installazione, ecco un Immagine (Installazione con Utente da creare) OS X 10.13.6 e OS X 10.14.6 HFS+ - 6/7 Gb. e Catalina APFS 9,6 Gb. Ripristinabile da Windows con R-Drive Image. Possiamo Ripristinare l’intero Disco, quindi GPT+EFI+macOS+Recovery, o la Singola Partizione/i se abbiamo un Disco già Inizializzato, magari con Windows installato: Attenzione nel Primo caso (quello in Figura) CANCELLERETE ovviamente l'intero disco: Ora R-Drive Image gestisce APFS, ma (come per EXT4) non potrete occupare tutto lo spazio del Disco in fase di
  7. Premessa: - iCloud e AppStore non dipendono da una corretta configurazione SMBIOS, basta una corretta configurazione della rete (Ethernet en0) ed un account Apple "valido", questo perchè questi due servizi sono previsti anche su Pc Windows. FaceTime ed iMessage invece sono proprietari Apple e per varie questioni sottostanno a delle regole più stringenti; quanto segue è la procedura per configurare al meglio il proprio hardware, quella che dà le migliori possibilità di riuscita, anche se non la certezza. Inoltre una cosa che aiuta moltissimo è avere un iPhone, perchè la
  8. Oltre a "create install media", Apple fornisce altri command line Ho fatto uno script basato su questi... Cosa fa? Permette un installazione diretta senza usb. Permette la scelta di usare il classico hfs oppure aggiornare al nuovo apfs Ipotizziamo: Abbiamo il nostro disco con Sierra installata e vogliamo provare High Sierra su altro disco o partizione dedicata ad esso. Scarichiamo l'installer da App Store. Prepariamo il nostro secondo disco o partizione Lanciamo il command allegato Seguiamo le istruzioni e quindi quando richiesto i
  9. Salve a tutti... ho unito vari miei ssdt che usavo da tempo in uno unico..😀 kabylake/coffeelake per skylake oppure per Haswell Cosa fa? rinomina device, inietta proprietà, rendendo l'hack più "simile" a vero mac Con aggiunte anche del tutto cosmetiche Non servono fix acpi sul config, o rename Unica patch richiesta in ACPI/DSDT Patches è la seguente Change _DSM to ZDSM Find: 5F44534D Repl: 5A44534D NB: non è da rifare in caso di aggiornamento BIOS NOTA: Non deve ess
  10. Si tratta di un metodo, usando solo strumenti ufficiali Microsoft, per creare una ISO di Windows personalizzata. Dopo l’installazione il nostro Sistema sarà già Desktop Personalizzato, Configurato, Aggiornato, comprensivo dei nostri Programmi e con i Driver hardware (personali) installati, tutto nella sola passata di installazione, quindi enormi vantaggi in termini di Tempo ma anche di Pulizia, non passeremo (ad esempio) prima dal catalog di Windows ma avremo tutto fatto “alla Prima” Ci sono altri metodi oltre a questo, diciamo che è quello meno complesso e più “classico” con il va
  11. In questa mini guida vi guiderò ad avere un disco NTFS sul quale si potrà scrivere da OSX Molti di noi usano in multi boot dischi con windows ed alcune volte diventa utile potervi scrivere oltre che accedervi per leggere file Ci sono diversi strumenti a pagamento, quello che ci accingiamo a descrivere di seguito e' gratuito ed inserito da Apple negli ultimi OSX (da 10.11 in su) Pro.: Molto semplice da implementare Contro: Supporto beta da parte di Apple Per accedere al disco NTFS dovremo navigare nel menu principale di OSX (Vai, vai alla car
  12. Premesse: - non ho inventato niente... sono tutte info sparse in rete, le raduno qui per comodità nostra e dei frequentatori del forum. - se ci sono errori, imperfezioni, novità è gradita la segnalazione...i lavori sono sempre in corso. 🤞 Per tutte le marche di schede madri: Serial Port --> Disabled ✅ [GIGABYTE] - Load Optimized Defaults - M.I.T. -> Advanced Memory Settings Extreme Memory Profile (X.M.P.) : Profile1 oppure Auto - BIOS -> Fast Boot : Disabled - BIOS -> LAN PXE Boot Option ROM : Disabled - BIOS ->
  13. Tentativo di far qualcosa di intellegibile per aiutare chi si vuole approcciare a macOS avendo solo windows. Generalmente a chi piace testare sistemi operativi, e dopo aver provato i vari windows, linux poi rimane ben poco... sovviene alla mente che ogni tanto si sente parlare di hackintosh, un mondo di nicchia e molto particolare, ovvero far funzionare al meglio macOS su hardware windows. Spesso la parte più difficile è appunto la partenza per chi ha il solo windows, chi ha almeno un vero mac o un'hackintos il tutto risulta più agevole, ovvero la creazione della pendrive con il me
  14. Ho rimesso ordine nelle mie Guide: TRIAL/DUAL BOOT a EFI Separate - Triple/Dual/Quad Boot UEFI+Custom Entries - Triple Boot UEFI Tematiche di Avvio - DUAL BOOT Update - Icone Dirette nella GUI solo UEFI - Entries 2+ Config - Clover Linux EFIStub - Modificare EFI da Windows - UUID per Clover da Windows - Diskpart MultiBoot - Cancellazione Disco e Preparazione Manuale UEFI/GPT - Windows da MBR a UEFI - Windows 10 da MBR a UEFI Automatico - Installazione Wi
  15. La scheda madre X299 Gigabyte Ex (rev.1.0) utilizzata in questo articolo è molto semplice da configurare in un modo estremamente basico al fine di avere un perfetto Hackintosh. Seguite attentamente questa guida per avere un eccezionale e potentissimo Hackintosh /come diceva Steve, "powerful Hackintosh ever" Una differenza notevole rispetto ad altre guide disponibili in rete e' il fatto che in questa il CSM e' abilitato per diversi motivi E' stata scelta la scheda madre Gigabyte poiché, Gigabyte e' l'unico produttore che ad oggi supporta con i bios F2/F3 le memorie che ave
  16. La NVRAM è un tipo di RAM che conserva i dati dopo lo spegnimento del dispositivo (a differenza della RAM). La NVRAM è usata per memorizzare valori come: luminosità, volume, nome del computer, Trova l'ID del mio Mac, ecc ... In Windows e Linux questi valori non sono memorizzati nella NVRAM ma sull'HDD, poiché la maggior parte dei PC in circolazione non ha NVRAM. OS X invece utilizza NVRAM per eseguire molti servizi come iMessage, FaceTime, dispositivo di avvio, ecc ... Detto ciò, prima di proseguire, assicuriamoci di non avere installato Emuvariable nella EF
  17. https://i11.servimg.com/u/f11/19/64/14/46/z270-e10.jpg' alt='z270-e10.jpg'> Materiale occorrente: Versione OSx ufficiale: High Sierra e per Sierra non antecedente a 10.12.6 Kext Ethernet: IntelMausiEthernet Kext usb: UsbInjectAlll Kext audio: AppleALC Kext per scheda video:WhateverGreen Ovviamente Fakesmc.kext (versione 6.26 o successivi) *nota: nel pacchetto allegato in guida è già l'ultima versione disponibile Lilu.kext (versione 1.1.6 o successivi) Intel
  18. Abilitare visualizzazione files nascosti e di sistema, aprire terminale: defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles true; killall Finder Avviare utility disco vista--> mostra tutti i dispositivi destro mouse sulla partizione catalina dati --> mostra nel finder Eliminare il file di installazione/aggiornamento rimasto Al riavvio nella GUI di Clover non comparirà più: Installa macOS Se si vuole nascondere i files di sistema, terminale e incollare/digitare: defaults write com.apple.finder AppleS
  19. Qui vi illustrerò come aggiungere l’opzione di boot sul bios relativa al nostro hd con osx, usando la shell di clover… Questa procedura è utile per esempio su asrock serie 7/8/9 perché richiedono passaggi successivi per avviare direttamente da hd una volta installato osx e relativo bootloader… Oppure nel caso volessimo dare un nome a nostro piacimento alla opzione di boot visualizzata sul bios... Surprised: Su OSx montare la partizione EFI del disco corrispondente Aprire il terminale e digitare: diskutil info /Volumes/EFI
  20. Se abbiamo necessità di modificare la EFI possiamo accedervi anche da Windows. Dall'angolo in basso a sinistra, con il tasto destro, aprire un Prompt come amministratore: Oppure PowerShell: Digitare "diskpart" (digitare i comandi senza le virgolette) Visualizzare i Volumi con "list vol" Identifichiamo il Volume della EFI che vogliamo montare (esempio Volume 7) Selezioniamo il volume con "sel vol 7" Assegniamo una lettera alla nostra EFI con "assign letter=w:" Digitiamo "list vol" per vedere se tutto è
  21. Se abbiamo il nostro Sistema corrotto possiamo Ripristinare OS X dal File/Disco (vmdk) di una macchina Virtuale VMware, Spenta. Come procedere, installiamo: OFSMount R-DRIVE Image Avviamo OFSMount e carichiamo il disco VMDK della macchiana Virtuale: Selezioniamo l'intero Disco: Avviamo R-DRIVE Image e selezioniamo "Copy a Disk to a Disk": Selezioniamo come Sorgente la Partizione Montata con OFSMount e come Destinazione il nostro Sistema OS X corrotto o da reinstallare:
  22. Spesso riusciamo a installare macOS sui nostri hack in facilità, ma ci troviamo con la GUI di Clover piena di entries. Vorremmo fare un po’ di “pulizia”, ma non sappiamo da dove cominciare. Lo scopo di questa breve guida è impostare il config.plist per avere una GUI molto minimale senza ricorrere a metodi molto complicati e difficili da comprendere per chi è agli inizi. Requisiti: Clover in modalità UEFI. Tutti i sistemi operativi devono essere installati in modalità UEFI. Se non lo sono, dobbiamo reinstallarli in modalità UEFI o convertite l’installazione c
  23. Come installare High Sierra in HFS direttamente dalla usb Per semplificarvi ulteriormente ho scritto uno script HfsFriendly Punto A 1. Dopo aver preparato la nostra usb e configurato la parte del bootloader,scarichiamo HfsFriendly 2. Collocatelo nella root della partizione EFI della vostra usb , non dentro la cartella EFI !! 3. Avviamo la nostra usb Punto B Arrivati nell’installer apriamo utility disco, nel menù in alto a sx, selezioniamo mostra tutti i dispositivi 3.
  24. Salve a tutti... I combo update di Apple non possono essere usati su dischi in HFS Per esempio https://support.apple.com/kb/DL1981?viewlocale=en_US&locale=en_US Verrà notificato l'errore e impossibilità di installazione dovuto a tale file system Per questo ho scritto uno script nominato come da titolo del topic Cosa fa? rimuove il controllo per apfs e quindi successivamente sarà possibile usarlo il combo update lo troverete sul vostro desktop con dicitura "Unlocked" Nota: Qualora avessi problemi al primo boot dopo l'update, avviate in single u
  25. Premetto che questa non è farina del mio sacco ma una procedura trovata in rete su un forum Hack tedesco questa modifica serve a correggere il nostro codec audio (specialmente sui Laptop) quando c'è un malfunzionamento di Siri a causa delle voci di Boost che tengono aperti delle linee audio verso il microfono creando un effetto ridondante con la nostra voce quando cerchiamo di comunicare con Siri. Prima di iniziare questa procedura bisogna installare “Xcode” da AppStore E necessario sapere quale codec è associato alla vostra scheda audio e il Layout ID in uso.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.