Jump to content

brunogermain

Members
  • Content Count

    7
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About brunogermain

  • Rank
    Junior Member
  1. Ho fatto un altro po' di esperimenti, cercando di ripulire il più possibile il config.plist. Ho disattivato OpenRunTime.efi, entrambi i sistemi si avviano senza problemi, nvram.plist viene creato e aggiornato ad ogni spegnimento, il log di OpenCore non presenta errori (almeno per quello che posso capire), ma il PC si avvia sempre e comunque automaticamente solo dall'SSD di Mountain Lion. Allego il nuovo config.plist, nvram.plist e il log di OpenCore debug.zip
  2. sì, le ho provate un po' tutte, sia sul disco High Sierra che su Mountain Lion (che però non vede il disco formattato in APFS). Ho anche cancellato varie volte il file nvram.plist, ma Boot0080 mi dà sempre lo stesso errore.
  3. Ciao a tutti, come da titolo, ho un problema con una vecchia mobo Sandy Bridge su cui ho installato High Sierra. Il sistema funziona tutto e bene, tranne purtroppo la selezione del disco di avvio. Nel PC ho 2 SSD, uno con un vecchio Mountain Lion (su cui gira Pro Tools 10) e l'altro con High Sierra (su cui gira Pro Tools 12). Entrambi i sistemi, una vlta avviati funzionano senza problemi, ma OpenCore avvia sempre e comunque di default l'SSD con Mountain Lion. Dato che la mobo non ha NVRAM nativa, ho abilitato la NVRAM emulata con LogoutHook, sperando di poter selezionar
  4. sono riuscito ad aggiornare entrambe le partizioni disattivando e riattivando i kext uno alla volta. ora è successa una cosa strana: attivando AppleBacklightSmoother.kext, la partizione di backup funziona senza problemi, mentre la principale mi ridà il kernel panic... Ho provato a resettare la NVRAM sia con Clover che con OC, ma non cambia nulla. Le due partizioni sono in teoria identiche, clonate stamattina con Carbon Copy Cloner. Entrambe APFS. Riclonando il backup sull'SSD principale funziona tutto. E' stata dura, ed esattamente non ho capito quale fosse la vera causa de
  5. Ho eseguito l’aggiornamento su un disco di backup tramite Software Update. Il disco aggiornato ora si avvia solo con Clover. Opencore dà un kernel panic all’avvio, di cui allego uno screenshot
  6. Ho fatto le correzioni che mi hai suggerito. Ho rimosso SSDT.aml e usato un injector.kext per l'USB perché XHC non era in nessun SSDT originale, ma in DSDT.aml. Ho preferito non andare ad incasinarmi ulteriormente. USBMap.kext mi pare funzionare bene. Ora vorrei provare a inserire le condizionali nel mio SSDT-UX310-KabyLake.aml e "tradurre" i rename del config.plist in un SSDT, dotato anch'esso di condizionali. Qui il gioco si fa un po' troppo difficile per le mie (poverissime) conoscenze di ACPI. Le mie domande (perdonatemi se stupide) sono: Quante condizionali dovrei in
  7. Ciao a tutti, è il mio primo post sul forum e spero di farlo nella sezione giusta... Come è scritto in firma ho un Asus UX310UAK (no GPU dedicata), su cui ho montato macOS Mopjave. Ho utilizzato Clover fino a poco tempo, ed ora sono passato ad OpenCore. Il laptop funziona perfettamente con entrambi i bootloader, ma con OpenCore non riesco ad avviare la partizione Windows (ACPI_BIOS_ERROR). Ho letto e riletto le guide di Dortania, e, da quanto ho capito, il motivo è che OpenCore applica tutte le patch ACPI anche avviando Windows, che infatti si avvia senza problemi se sele
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.