Jump to content

FreeJHack

Developers
  • Content Count

    16
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

12 Good

About FreeJHack

  • Rank
    Junior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ritieni ci possano essere problemi/complicazioni di configurazione? Non vorrei perderci molto tempo, altrimenti prendo un NUC8... Considera che va in un magazzino a svolgere un'unica funzione con una mia app, non installo praticamente software.
  2. @Gengik84Buongiorno, come da oggetto, necessito di installare Mojave su NUC10i3, non posso andare oltre (app a 32bit), ti risulta fattibile? Necessita fake CPU? Grazie PS: perdona, per errore l'ho postato in AMD
  3. Hai ragione, ma ho notato che su alcuni PC è l'unico modo per visualizzare la dialog
  4. Eventi interni. Per esempio, quando premi il pulsante Power, compare la dialog di Stop/Riavvia/Spegni... Suggerisco compatibilità con 9cc3
  5. Come hai evidenziato nella tua domanda e come avrai notato come hackintosher, ci sono diversi metodi per ottenere "apparentemente" lo stesso risultato. Apparentemente; perché in realtà ogni metodo porta con se alcune implicazioni e differenze. Se verifichi tramite IORegistryExplorer le varie proprietà di un Device, noterai che entrambi i metodi le aggiungono/inseriscono, ma i due metodi lo fanno in modo diverso: il primo utilizza il metodo ACPI sfruttando il fatto che durante il boot il sistema operativo (OS) chiama le routine (_INI, _STA, _DSM,...) dei vari device, pertanto, aggiung
  6. In realtà anche nei veri mac non sono tutte presenti. Di seguito un estratto DSDT originale da un MacBookPro14,1
  7. @Gengik84Nel ringraziarti per HC, ti segnalo che nella sezione USB potrebbe non visualizzare correttamente i power supply limit. Come vedi le proprietà sono presenti Chi non usa il metodo ACPI per creare un device USBX e come me usa l'injecting tramite USBPorts.kexts (o simile...), si trova che queste proprietà non vengano visualizzate Non è un grande problema, lo segnalo in quanto potrebbe essere d'aiuto e anche per indicare un metodo alternativo per aggiungerle e per verificarne la presenza... Un caro saluto a tutti.
  8. Ringrazio e contraccambio. Tanti Auguri di Buone Feste e Sereno 2021 a tutti...
  9. Dato che nella cartella EFI/CLOVER/ACPI/patched puoi mettere solo un DSDT.aml, deduco che hai usato solo quello con la modifica _Q11 e_Q12. Se il DSDT di Gengik contiene altri patch necessari, puoi aggiungere anche quelli di _Q11 e _Q12 e usarlo, come preferisci. Ma puoi usarne solo uno, ovviamente. Verifica che sia settato anche AutoMerge nella sezione ACPI/DSDT di clover configurator o solito PList se non usi il configuratore Si, il patch è corretto Deve funzionare, sono abbastanza certo che _Q11 e _Q12 siano i metodi chiamati quando premi i tasti Fn+F8 o
  10. Si. Ma potrebbe non essere necessario @iCanaro dai, dai sistemiamolo... ci metti poco. Devi patchare le due query dell'ACPI: ho dato un'occhiata al DSDT contenuto in origin.zip che hai postato, ho ragione di credere che le due query della luminosità siano proprio la _Q11 e la _Q12. Cerca nel DSDT i due metodi delle due query e sostituiscili con questi: Method (_Q11, 0, NotSerialized) // _Qxx: EC Query { Notify (PS2K, 0x0405) } Method (_Q12, 0, NotSerialized) // _Qxx: EC Query { Notify (PS2K, 0x0406) } Aggiungendo il DSDT patchato alla cartella ACPI/patch
  11. @iCanaro confermo che BT e wifi possono essere accesi/spenti a patto che non siano stati disattivati direttamente dal menu o nelle preferenze di sistema. Di fatto vengono ripristinate le condizioni precedenti all'attivazione del modo Airplane. Per quanto riguarda Fn+F8 & F9, dovresti verificare le query inviate all'ACPI: spesso sono _Q11 e _Q12, ma nel tuo caso potrebbero essere diverse. Anzi, se non funzionano lo sono di certo. Suggerisco il kext ACPIDebug, ma penso che tu lo conosca bene...
  12. ... forse può esserti d'aiuto
  13. @iCanaro Ok, bene. Considera che i maggiori benefici saranno per coloro che hanno sensori LPC (SuperIO) della ITE o Fintek (p.e. Gigabyte) perché il kext LPCSensor cerca la proprietà "vendor" per valutare la presenza di un determinato sensore. Senza quella proprietà il sensore non viene caricato...
  14. Se utilizzate FakeSMC v.6.26-357.1800 (RehabMan-kozlek) e OpenCore 0.60 (0.5.9), dando un'occhiata al boot-log probabilmente avrete occasionalmente (o sempre) FakeSMC in backtrace e alcuni di voi potrebbero sperimentare anche un crash durante il boot (non sempre...). Storia breve: questo è causato da un'incompatibilità tra FakeSMC (un po' vecchietto, ma valido...) e OpenCore. Ecco quello che potreste trovare: Inoltre, utilizzando IORegistryExplorer, se controllate nella risorsa FakeSMCKeyStore risultano mancanti le proprietà "manufacturer" e "product-name", i
  15. Verifica in IOReg se hai il device DCHU, la prima versione usava solo quello e se manca non carica il kext. Probabilmente nel tuo ACPI è presente solo il metodo WMBB (nel device WMI), devi aggiornare il file SSDT-ClevoService.dsl. Verifica anche le tue EC queries, se sono diverse vanno, ovviamente, aggiornate... Prova la 1.2.0, ho aggiunto anche un agent per visualizzare l'intensità tastiera (usa OSD come per la retroilluminazione LCD) e attiva/disattiva bluetooth e Wifi (Airplane mode). Richiede installazione in /L/E
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.