Jump to content
You are a guest user Click to join the site

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 02/13/2020 in all areas

  1. 2 points
  2. 2 points
    oltre che usare OC versione debug, occorre attivare la creazione del log tramite il picker target che di default è settato a 3, impostarlo a 69 poi nella root della EFI ad ogni avvio sarà generato un log
  3. 1 point
    mi raccomando non "pasticciare" l'installazione pulita che hai appena fatto quindi non installare nessun kext su cartelle di sistema e non usare strani tools
  4. 1 point
    @IImanuII devi attivare la modalità di debug con clover o con oc prendere la versione debug e anche qui attivarlo nel config..e vedere cosa dice nel log ..a volte ci sono indicazioni capibili anche da inesperti a volte no
  5. 1 point
    che io sappia, qui nessuno usa FV2, poi crittografare il disco, a che pro? hai dati così importanti e vitali da proteggere/nascondere? ovvio che i dev che progettano/sviluppano hack, non sono una banda di giocoso cazzari e pensano di portare il meglio in tutti gli ambiti; quindi se usare o meno FV2 sono considerazioni che devi valutare tu. Per i led, mi pareva di avere letto qualcosa, ma essendo che a me frega na cippa, non ho memorizzato la cosa, comunque per ora non vi è molto, se trovi qualcosa, riportalo pure 😉 Essere puntigliosi e voler limare ogni spigolo, trovo la cosa giusta, poi si arriva al punto che occorre anche pesare se la soluzione di certi "problemi" vale la candela
  6. 1 point
    Ed è passato un altro anno insieme a voi. Che dire.... Sono felice ed orgoglioso e sopratutto molto fortunato ad aver conosciuto voi e questo forum. Un grazie a tutti voi per gli aiuti che mi date e per la compagnia che mi fate. Avrei potuto rimanere anonimo e non dire nulla, ma lo dico di proposito per spronare anche voi a fare quello che ho fatto io cioè quello di donare. Ho appena fatto una donazione perchè come potete vedere questo forum non si basa su pubblicità (non siamo come quelli che hanno la febbre il sabato sera) e l'unico modo per rimanere attivo è quella di donare. Grazie a tutti a nome del forum Donate Donate Donate Donate Donate Donate Donate Donate Donate Donate Donate Donate
  7. 1 point
    Lo scopo di questa guida è quello di configurare il nostro hack in un modo ancora migliore, senza usare UsbInjectall (escluso per metodo Rehabman) e nessuna patch per port limit attenendoci a ciò che Apple fa e vuole…. Ossia un massimo di 15 porte disponibili e utilizzabili Decisamente molto più qualitativo. …. 😉 Occorrente: IORegistryExplorer.app MaciAsl (lo trovate in download) Procuriamoci una usb sia 2.0 che 3.0 Aggiungiamo la patch per aumentare il port limit sul config Aggiungiamo usbinjectall.kext nella EFI Riavviamo.... Iniziamo con la mappatura… Apriamo IOReg, scorriamo fino a trovare XHC o nel caso XHCI Nota:Nel caso le nostre usb fossero nominate XHC1 vanno rinominate tramite una patch sul config Adesso colleghiamo poi scolleghiamo prima una usb 2.0 e poi una 3.0 Nota: Questo procedimento dovrà essere eseguito senza chiudere IOReg e ripetuto su ogni singola porta usb del nostro hack…mobo e case.. Una volta terminato ci ritroveremo ad un esempio di questo tipo Le usb verranno mostrate in rosso dopo averle scollegate Adesso ipotizziamo di aver terminato e basiamoci sulla foto precedente Annotiamoci le porte non usate..per esempio HS02-HS04 Ovviamente questo è un esempio…potreste averne molte di più…con porte SSPx La differenza tra le due nominazioni è: HSxx = USB 2.0 SSPx= USB 3.0 A questo punto è necessario un ssdt per disabilitare le porte non usate Metodo Basato su SSDT generico fatto da Rehabman Apriamo ssdt con MaciASL Adesso dobbiamo eliminare le porte che non usiamo, questo perché ssdt comprende tutte le porte possibili e utilizzabili della scheda madre Per rimuovere le vostre porte non in uso vi basterà rimuovere la parte che vi ho evidenziato…ovviamente è solo un esempio e non è detto che quella specifica porta non sia usata nel vostro hack. Una volta aver rimosso le porte, all’inizio del ssdt definiamo i l numero di porte in uso "port-count", Buffer() { 26, 0, 0, 0 }, 26 è il numero di porte totali disponibili su schede madri Skylake e successivi… ma su osx il limite imposto è per 15 porte al massimo Noi dobbiamo cambiare 26 con il numero delle porte che usiamo e deve essere inferiore o uguale a 15…ma non superiore. Adesso passiamo alla parte "UsbConnector" In questa parte dobbiamo definire il “tipo di porta” .. quindi se è 2.0, 3.0 e se è una usb interna Guardate questo esempio Quindi le usb 2.0 avrà "UsbConnector", 0, la usb 3.0 avrà "UsbConnector", 3, Mentre le usb interne dovranno avere "UsbConnector", 255, ( 0xFF) CREDITS: @ Apple @ ACPICA @ Pokenguyen (primo che all’inizio di El Capitan ha fatto presente l’aggiunta da parte di Apple del limite di porte in uso) @ PJalm @ Piker @ Rehabman Metodo Alternativo Basato sulle proprie ACPI compatibile da Skylake e successivi Questo è il metodo che preferisco e che uso da anni nei miei hack o di amici stretti… Lo ritengo migliore, per il mio modesto parere, perché andiamo a usare e lavorare sul nostro proprio ssdt, senza usarne di aggiuntivi Estraiamo le nostre acpi tramite clover (il dump richiede che sia installato nella ESP) Premiamo F4 quando siamo nella GUI,per sicurezza che il dump sia corretto aspettiamo una trentina di secondi prima di avviare. Montiamo la partizione EFI del dispositivo usato per il boot Rechiamoci in EFI/Clover/acpi/origin Troveremo varie tabelle, noi dobbiamo andare a cercare ed esaminare SSDT in special modo quello che gestisce le usb Nella stragrande maggioranza dei casi sarà la tabella nominata xh_rvp08, xh_rvp10 etc... Nota: il Nome del relativo ssdt contenente le usb può cambiare da mobo a mobo, quindi dovrete voi controllare le vostre acpi e trovare quello contenente XHC Apriamola con MaciASL Adesso visualizzeremo le porte usb disponibili per la mobo Soffermiamoci su questa parte di codice…ovviamente partiamo dalla prima usb HS01 Scope (\_SB.PCI0.XHC.RHUB.HS01) { Method (_UPC, 0, NotSerialized) // _UPC: USB Port Capabilities { Return (GUPC (One)). } Method (_PLD, 0, NotSerialized) // _PLD: Physical Location of Device { Return (GPLD (One, 0x02)) } } Bene adesso l’operazione è molto semplice One in questo caso vuol dire Vero/Abilitato La parte di codice da modificare per ogni singola usb è: Return (GUPC (One)) Quindi porta abilitata lasceremo One Porta disabilitata cambieremo sostituendo One con Zero Tornando all’esempio sopra… Il codice rispettivamente per ogni porta disabilitata sarà: Scope (\_SB.PCI0.XHC.RHUB.HS01) { Method (_UPC, 0, NotSerialized) // _UPC: USB Port Capabilities { Return (GUPC (Zero)) } Method (_PLD, 0, NotSerialized) // _PLD: Physical Location of Device { Return (GPLD (One, 0x02)) } } Nota: Anche il codice relativo può essere diverso, quindi potresti anche avere una cosa di questo tipo: Scope (\_SB.PCI0.XHC.RHUB.HS01) { Method (_UPC, 0, NotSerialized) // _UPC: USB Port Capabilities { If (LEqual (H1TC, Zero)) { Return (GUPC (H1CN)) } Else { Return (\_SB.UBTC.RUCC (H1CR, One)) } } in questo caso la parte interessata sarà contenuta all'interno della prima condizione, quindi avremo la solita sostituzione Scope (\_SB.PCI0.XHC.RHUB.HS01) { Method (_UPC, 0, NotSerialized) // _UPC: USB Port Capabilities { If (LEqual (H1TC, Zero)) { Return (GUPC (One)) // << ----- } Else { Return (\_SB.UBTC.RUCC (H1CR, One)) } } Finito di cambiare il valore per ogni porta basandoci sulla nostra mappatura non ci resta che compilare e salvare Parte finale Collochiamo il nostro SSDT in EFI/Clover/acpi/patched Questo però non sarà sufficiente perché la tabella originale (OEM) verrà sempre caricata e quindi il nostro ssdt non avrà alcun effetto Quindi dobbiamo “Droppare” la relativa tabella OEM Cosa vuol dire? Significa bloccare il caricamento della stessa per permettere al nostro ssdt di lavorare Apriamo il config.plist, rechiamoci nella parte ACPI/Drop Tables Clicchiamo sul simbolo + Selezioniamo SSDT —> TableId ed accanto scriviamo il nome esatto della tabella da bloccare…esempio xh_rvp08 Il risultato sarà questo Come possiamo essere sicuri del corretto TableId? Ecco spiegato nell'imagine sottostante: Nota: Qualora trovassimo per esempio " AMI " questo non dovrà essere usato perchè nel caso del drop usando appunto il TableID, questo deve essere unico per tale ssdt e non uguale su più ssdt. In questo caso dovrete usare Lenght per droppare la tabella. Quindi seguite la relativa spiegazione nella parte della guida inerente a X299. Rimuoviamo o disabilitiamo la patch per port limit e salviamo Rimuoviamo usbinjectall.kext dalla relativa cartella kext in EFI Riavviamo Aprendo ioreg, cercando XHC noteremo che verrano visualizzate solo le porte in uso Questo è l’esempio del mio hack Perfezionamento: Definizione dei connettori. In download, nella sezione ACPI troverete una mia patch. Scaricatela, aprite il file txt copiate e incollate il contenuto nella finestra patch di MaciAsl. Applicate la patch sul relativo ssdt. Adesso possiamo Abilitare/Disabilitare la porta modificando il primo valore mentre con il secondo valore andremo a definire la tipologia del connettore usb. Quindi andiamo nella relativa porta e scriviamo/sostituiamo il contenuto del metodo _UPC con: Return (GENG (One, 0x03)) Esempio: One ovviamente renderà la porta attiva, qualora volessimo disattivarla e vogliamo usare questo metodo, basterà mettere Zero al suo posto. Nota: Per la disattivazione va ugualmente bene il metodo elencato sopra. Seconda parte: 0x03 va a definire la relativa porta come semplice Usb 3.0 Nella mia patch sono elencati i vari connettori che possono essere usati, in primo luogo troviamo diciamo quelli più "comuni" e successivamente quelli diciamo opzionali. Quindi con questa unica patch potete fare di tutto, abilitare/disabilitare e definire... Spero che vi possa aiutare e spero anche che venga apprezzato e non solo copiato senza un credits come già è accaduto! Vii invito a leggere, anche giusto per informazione, questo topic che ha vari riferimenti Buon Hack !
  8. 1 point
    Update Versione 1.2.6 Aggiunto supporto per NVMEFix.kext compreso la compilazione (menù 3) Risolti alcuni bug
  9. 0 points
    un mio amico vuole la mia configurazione perchè non è capace di assemblare ecco perche la devo cedere..nell'occasione prendo qualcosa di più performante. la RX5700 è superiore alla vega?
  10. 0 points
    in teoria non ci dovrebbe essere differenza... fai una cosa, copi sulla USB la tua EFI funzionante che hai sul disco, poi gli togli la mappatura, inserisci nel config port limit patch per high sierra e USBInjectall nei kext e riprovi
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.