Jump to content
You are a guest user Click to join the site

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 12/23/2019 in all areas

  1. 4 points
    Tentativo di far qualcosa di intellegibile per aiutare chi si vuole approcciare a macOS avendo solo windows. Generalmente a chi piace testare sistemi operativi, e dopo aver provato i vari windows, linux poi rimane ben poco,sovviene alla mente che ogni tanto sente parlare di hackintosh, un mondo di nicchia e molto particolare, ovvero far funzionare al meglio macOS su hardware windows. Spesso la parte più difficile è appunto la partenza per chi ha il solo windows, chi ha almeno un vero mac o un'hackintos il tutto risulta più agevole, ovvero la creazione della pendrive con il metodo vanilla e un'installer ufficiale scaricato da app store. In mancanza di mac e hack si deve necessariamente fare affidamento ad una macchina virtuale, per cui in questa guida si cercherà di aiutarvi per tentare il primo approccio al mondo hack. Esiste già un modo per riuscire a creare direttamente la pendrive per avviare in recovery di macOS e poi da li scaricare l'installer completo >> Boot Disk Utility: recupero/installazione macOS da Windows a volte però non vengono caricati i kext della LAN quindi si è isolati per cui risulta inutile e si deve per forza avvalesi di una VM Il primo passo è ottenere Oracle VirtualBox https://www.virtualbox.org/wiki/Downloads si scarica l'ultima release e il VM VirtualBox Extension Pack ovviamente si procede all'installazione prima di VirtualBox (VB) e poi terminata si clicca destro mouse sull'extension pack --> apri con e si seleziona virtualbox Il secondo passo è ottenere un macOS in vmdk --> vedi qui Quale versione di macOS in vmdk ottenere, dipende dalla tipologia di hardware in cui poi si vuole installarlo realmente, io consiglio High Sierra Una volta terminata l'installazione si avvia VB e si procede alla creazione della macchina virtuale. si clicca su nuova inseriamo il nome del nostro OS virtuale, in questo caso macOS High Sierra si imposta la dimensione della RAM che può usare, generalmente meglio non andare oltre alla metà di quella disponibile sul PC si seleziona: usa un file di disco fisso virtuale e si clicca sulla cartella poi si clicca su aggiungi e si seleziona il macOS.vmdk si seleziona e si clicca scegli e si ottiene come da screenshot qui sotto poi si clicca crea ed otterremo la VM spenta quindi si passa a impostazioni della VM selezionata generale --> base generale --> avanzate in sistema --> scheda madre, in ordine di avvio deselezionare floppy e letore ottico nel caso non lo si avesse fatto prima, si può regolare la dimesione della RAM da assegnare alla VM in sistema --> processore settare 2 CPU in sistema --> accelerazione normalmente non occorre cambiare niente in schermo --> schermo si abilita accelerazione 3D e si imposta 128Mb di VRAM per memoria video in schermo remoto e registrazione non occorre toccare niente in archiviazione --> dispositivi archiviazione si seleziona il macOS virtuale in audio --> audio la mia scelta è di disabilitarlo in rete --> scheda 1 > abilita scheda di rete connessa a NAT porte seriali disabilitate USB --> abilita controller USB 2.0 oppure anche 3.0 in cartelle condivise e interfaccia utente per il momento non occorre settare niente. Ora un passaggio importante, dopo che si è confermato con OK e salvato, occorre tassativamente chiudere VirtualBox Seleziona e Copiare tutto il testo allegato, CTRL+C c: CD \Program Files\Oracle\VirtualBox VBoxManage.exe modifyvm "MacOS High Sierra" --cpuidset 00000001 000106e5 00100800 0098e3fd bfebfbff VBoxManage setextradata "MacOS High Sierra" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemProduct" "iMac11,3" VBoxManage setextradata "MacOS High Sierra" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemVersion" "1.0" VBoxManage setextradata "MacOS High Sierra" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBoardProduct" "Iloveapple" VBoxManage setextradata "MacOS High Sierra" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/DeviceKey" "ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc" VBoxManage setextradata "MacOS High Sierra" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/GetKeyFromRealSMC" 1 ECHO ECHO FINE OPERAZIONE poi con il cerca digitiamo CMD destro mouse --> esegui come amministratore, confermate e nel prompt dei comandi CTRL+V e incollate la sequenza di comandi appena copiata se il terminale non restituisce nessun errore, allora è stato eseguito tutto correttamente, infatti il nome tra gli apici "macOS High Sierra" deve corrispondere al nome della macchina virtuale creata e non ne sono sicuro, ma se corrisponde anche al nome del file vmdk meglio. Poi è possibile adeguare il nome alle proprie esigenze, ma occorre fare tutto per bene altrimenti il CMD restituirà degli errori. E' possibile cambiare SMBIOS, in una VM ho sostituito iMac11,3 con iMacPro1,1 Esempio generico per poterlo personalizzare a seconda del nome dato alla VM cd "C:\Program Files\Oracle\VirtualBox\" VBoxManage.exe modifyvm "Your Virtual Machine Name" --cpuidset 00000001 000106e5 00100800 0098e3fd bfebfbff VBoxManage setextradata "Your Virtual Machine Name" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemProduct" "iMac11,3" VBoxManage setextradata "Your Virtual Machine Name" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemVersion" "1.0" VBoxManage setextradata "Your Virtual Machine Name" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBoardProduct" "Iloveapple" VBoxManage setextradata "Your Virtual Machine Name" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/DeviceKey" "ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc" VBoxManage setextradata "Your Virtual Machine Name" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/GetKeyFromRealSMC" 1 sostituire Your Virtual Machine Name con il nome preciso dato alla macchina virtuale, ad esempio macOS Mojave oppure macOS Catalina Fatti tutti questi passaggi, che come tutte le cose all'inizio posso apparire complicati ma poi tutto sommato sono semplici, si è pronti per avviare per la prima volta la VM e verificare se si arriva al desktop del macOS Naturalmente il primo avvio sarà identico al primo avvio di un vero mac, quindi occorrerà adempiere ai vari passaggi richiesti, importante create un utente con password. Una volta al desktop si avrà l'interfaccia in inglese, in preferenze sistema --> lingua con il + si va ad aggiungere l'italiano e si imposta come prima lingua, se richiesto, non si riavvia, si setta in data e ora il giusto fuso orario, ed infine si avvia app store e in preferenze si blocca il download automatico degli aggiornamenti. Al riavvio sarà tutto in italiano, poi da appstore scaricare la versione completa del macOS desiderato, oppure attraverso i link messi qui.. ed espandere mostra contenuto nascosto
  2. 2 points
    Buone Feste a voi che festeggiate 🙂
  3. 2 points

    Version 3.6

    100 downloads

    Applicazione per creare una USB da cui installare macOS con il metodo vanilla. ✅ GUIDA
  4. 1 point
    2.5.1 beta qui https://www.insanelymac.com/forum/topic/335292-virtualsmc-—-smc-emulator/?do=findComment&comment=2705206 HWMonitorSMC2.app_v2.5.1Beta.zip with Intel Power gadget v3.7+ support (adviced) and SMCSuperIO.kext support with autodetection Configurations must be made in: HWMonitorSMC2.app/Contents/SharedSupport/LPC/ Please, share your configurations, once made, at https://github.com/CloverHackyColor/HWMonitorSMC2, code wll be online tomorrow..
  5. 1 point
    Grazie mille per la pazienza, impagabile come sempre
  6. 1 point
    Grazie. Magari quando arriva e monto il tutto faccioun thread apposito... ps Preso 9600k...
  7. 1 point
    fatta salva la tua configurazione.. dopo proviamo a cambiare SMBIOS 😂
  8. 1 point
    Perfetto, davo per scontato fosse la v.2.2.2 ma procedo appena torno a mettere la stable. Ok quindi vado tranquillo Vi terrò aggiornati 😃👍 Infatti volevo evitare ahah
  9. 1 point
    In teoria dovrebbe essere 0x5C1 come la mia e l'altra mia ex (Designare) ... l'importante è , dopo aver fatto lo sblocco con setup_var(meglio il 3), salvare la conf del bios...spegnere il pc...togliere la spina...togliere la batteria del bios...aspettare un paio di minuti...riavviare...entrare nel bios...ti dirà che si è resettato ai valori di fabbrica..a quel punto, caricare il bios precedentemente salvato (la config)...godersi la Z390 Aorus sbloccata xD almeno fino a che Windows non ci mette mano / aggiorni il bios / ricarichi i valori di default 😄
  10. 1 point
    Comunque l'errore "no nvram variable" non corrisponde a nvram non nativa, perché la stessa build con clover ha NVRAM perfettamente funzionante P.S. il PC senza CSM non avvia neanche con clover
  11. 1 point
    parli di questi? BrcmPatchRAM2.kext BrcmFirmwareData.kext
  12. 1 point
    è un kext con all'interno un semplice .plist che va a "caricare" AMDRadeonX4000_AMDEllesmereGraphicsAccelerator e AMDRadeonX4000_AMDBaffinGraphicsAccelerator che con Catalina NON vengono più caricati di default... cosa che invece faceva Mojave. caricando questi, viene abilitata la codifica sulla RX580... ti passo il .kext così te lo studi 🙂 dummy152.kext.zip
  13. 1 point
  14. 1 point
    per shikigva vedi qui https://github.com/acidanthera/WhateverGreen/blob/master/WhateverGreen/kern_shiki.hpp
  15. 1 point
    FakeSMC+w386x+AMDCpuMonitor VirtualSMC+SMCSuperIO+SMCProcessor
  16. 1 point
    Ok aggiornato riga per riga il config.plist al nuovo OpenCore 0.5.4, aggiornato kext e driver: Tra le kext (7 in totale) -AppleALC (1.4.5) -Lilu (1.4.1) -IntelMausi è lo stesso 1.0.2 -VirtualSMC e i due Plugin, SMCSuperIO e SMCProcessor (1.1.0) -WhateverGreen (1.3.6) Tra i driver ci sta solo: -ApfsDriverLoader (v 2.1.5) -Dentro OC/Drivers nuovo FwRuntimeservices integrato alla cartella OpenCore Tutto all'ultima versione, avviato con successo e nei tempi previsti (14 secondi circa) tutto perfetto.
  17. 1 point
    Stasera lo modifico tanto arriva il nuovo case e trasferisco tutto li
  18. 1 point
    Aggiornato clover e taacc...wifi funzionante!!! Come al solito grazie per il supporto! 🙂
  19. 1 point
    pare tutto a posto... SSDT x hack e poi sei a bolla
  20. 1 point
    del seriaele che ti frega ora? stai per caso usandone uno a cui sono legati i servizi apple? con tutti i cambi di SMBIOS, non credo proprio... alla fine della messa a punto, nel 2031, ne generi uno nuovo e verifichi che non sia in uso in un vero mac con checkcoverage
  21. 1 point
    ma hai letto la guida? mi sembra poco... 😉 devi cercare la tabella che contiene XHC... comunque nel tuo caso è SSDT-4 la cartella origin viene ignorata quindi che ci siano tabelle o meno non fa differenza quindi se poi vorrai cancellarle, questo non crea problemi
  22. 1 point
    Senza usbinjectall non funziona.
  23. 1 point
    la certezza la ottieni dopo giorni di uso
  24. 1 point
    Ci sono riuscito, era un problema di hardware, avevo collegato male due fili.
  25. 1 point
    Non è meglio MacBookPro13,1 su Skylake? Toglierei anche il rename _DSM -> ZDSM nella sezione ACPI del config.plist
  26. 1 point
    aggiungi anche whatevergreen.kext imposta il smbios: macbook pro 12.x Aggiungi per sicurezza per installare -igfxvesa in Boot/Argumentes e se hai anche una video dedicata tipo nvdia aggiungi anche -wegnoegpu AppleIntelCPUPM rimuovilo e metti KernelPM Inject kext= Yes
  27. 1 point
    ioreg l'ho caricato, edito la firma sorry
  28. 1 point
    chi non molla... prima o poi vince! 😉 Beh spesso nei problemi più "strani", supporti usb problematici sono tra i primi imputati
  29. 1 point
  30. 1 point
    Mi sa tanto che siamo uguali...Per adesso la mia modestissima storia informatica ha sempre visto protagonista una sola macchina. Invidio chi riesce a tenerne due o più: per me sarebbe molto stressante. 😃
  31. 1 point
    Ecco un esemplare Sapphire della nuova RX 5600 XT che ha debuttato al CES 2020: Device ID 731F quindi identico a RX 5700 (che ricordiamo è già nativamente supportata in 10.15.2) Prezzo in USA fissato per $279 (presumo circa €329 - €339 in Italia)
  32. 1 point
  33. 1 point
    Riguardo a quello che ho cambiato ti basta confrontare i config alla fine mi sembrava strano che non venisse mai caricato. a questo punto sei OK. Ottimo direi 😄
  34. 1 point
    oppure può leggere la guida di gengik https://www.macos86.it/topic/849-weg-come-applicare-le-relative-patch/?tab=comments#comment-21148
  35. 1 point
    ho armeggiato un po' sulla Z97 ed ora ho piena accelerazione grafica sulla HD4600, che uso come opzione principale su mojave e catalina ho collegato la 1070 con DVI-D e la HD4600 in HDMI e cambio dal monitor a seconda del macOS che uso avevo un high sierra HFS abbastanza verginello e l'ho aggiornato con catalina 10.15.2 tutto OK al primo giro 😁
  36. 1 point
  37. 1 point
    magari iniettandolo da properties... però il percorso PCI da ioreg, tu sei in grado di capire quale è 😉
  38. 1 point
    ragazzi comunque è fighissimo fare ste cose , la soddisfazione alla fine è un altra cosa rispetto a farselo fare
  39. 1 point
    bon sei a posto così, tutto regolare. Dovrebbe essere che la R9 270X è la scheda principale e per H264 usa il quick synch della HD4600; quindi hai la situazione ottimale PS: comunque per verifica finale, fai elaborazioni in H264 e vedi con monitoraggio attività come sono i carichi di lavoro
  40. 1 point
    3200 vanno piu' che bene 🙂 io avevo quelle che ho in firma, non sono velocissime..ma onestamente non si notavano differenze
  41. 1 point
  42. 1 point
    ma pokkapupattola ma perché non carica ssdt x hack mmmmm @Gengik84 invochiamo il boss che se ha tempo ed è in giro magari ha qualche dritta @darkstorm993 posta EFI con cui avvii ora che controllo che sia tutto OK
  43. 1 point
  44. 1 point
    ok mettile scrivendo su "Name" l'eseguibile praticamente com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI diventa solo AppleUSBXHCI
  45. 1 point
    @tuxy Ti porto un'esempio molto pratico, mia build TOP ryzen 3950x in firma con high sierra, mojave, catalina aggiornati all'ultima release e un catalina ultima beta, funzionano perfettamente, compresi win 10pro e LTSC. Con Clover nonostante abbia provato di tutto di più, non sono ancora riuscito ad andare oltre i ++++++++++++ di avvio. Quindi se non sapessi usare/gestire OC ad ora non avrei questo hack. Poi con un tricks lo tengo in alternativa volante con i tasti funzione di avvio, nella stessa EFI assieme a Clover, così in caso di prove ed esperimenti con Clover e mi si blocca o va sempre in KP, in un'attimo, avvio con OC e rimedio. Altro esempio pratico, tempo fa ci fu un aggiornamento di catalina o mojave, non ricordo bene, ma il mio hack 2 non avviava più con Clover in nessun modo, con OC invece si avviò.
  46. 1 point
    hai un errore, si legge su ultima riga.. Prova questo RunME_DownloaderX.zip
  47. 1 point
  48. 1 point
    Droppata anche la tabella OEM per le usb.. dovrei aver finito, per sicurezza allego ioreg per un eventuale controllo 😄 iMac di Eniac.zip
  49. 1 point
  50. 1 point
    Port's Limit Patch per: Catalina, Mojave, High Sierra, Sierra, El Capitan [ da usare temporaneamente, poi eseguire la mappatura porte USB vedi guida ] da inserire nel config --> kernel & kext patches --> KextsToPatch ✅ Catalina 10.15.x #1 Name*: com.apple.iokit.IOUSBHostFamily Find*[Hex]: 83FB0F0F Replace*[Hex]: 83FB3F0F Comment: USB port limit patch 10.15.x credits @daliansky MatchOS: 10.15.x #2 Name*: com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI Find*[Hex]: 83F90F0F Replace*[Hex]: 83F93F0F Comment: USB port limit patch 10.15.x credits @daliansky MatchOS: 10.15.x ✅ Mojave 10.14.6 #1 Name*: IOUSBHostFamily Find*[Hex]: c20200e0 83fb0f Replace*[Hex]: c20200e0 83fb3f Comment: USB port limit patch 10.14.x (credit ydeng) MatchOS: 10.14.x #2 Name*: com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI Find*[Hex]: 4183ff0f 0f839404 0000 Replace*[Hex]: 4183ff3f 0f839404 0000 Comment: USB port limit patch 10.14.6 MatchOS: 10.14.x #3 [opzionale] Name*: com.apple.iokit.IOUSBHostFamily Find*[Hex]: 83E30FD3 E34109DF Replace *[Hex]: 83E33FD3 E34109DF Comment: patch 3 (10.14.4+) MatchOS: 10.14.x Mojave 10.14.4-10.14.5 Name: com.apple.iokit.IOUSBHostFamily Find: 83FB0F0F 870B0400 00 Repl: 83FB7F0F 870B0400 00 Comment: Port Limit Patch 1 credits PMheart (10.14.4+) Name: com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI Find: 4183FF0F 0F839404 00 00 Repl: 4183FF3F 0F839404 00 00 Comment: Patch 2 (10.14.4+) Name: com.apple.iokit.IOUSBHostFamily Find: 83E30FD3 E34109DF Repl: 83E33FD3 E34109DF Comment: patch 3 (10.14.4+) Mojave 10.14.3 10.14.2-10.14.1 Name: IOUSBHostFamily Find: 00e0 83fb 0f0f 8716 0400 Replace: 00e0 83fb 3f0f 8716 0400 Comment: USB port limit patch 10.14.1 10.14.2 10.14.3 Patch 1 (credit ydeng) Name: com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI Find: 00 00 83 FB 0F 0F 83 8F 04 00 00 Replace: 00 00 83 FB 3F 0F 83 8F 04 00 00 Comment: USB Port limit patch 10.14.1 10.14.2 10.14.3 (patch 2) Name: IOUSBHostFamily Find: 83 E3 0F D3 E3 41 09 DF Replace: 83 E3 3F D3 E3 41 09 DF Comment: USB port name 10.14.1 10.14.2 10.14.3 (Patch 3) Mojave 10.14 Name*: com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI Find* [Hex]: 83 FB 0F 0F 83 03 05 00 00 Replace* [Hex] : 83 FB 0F 90 90 90 90 90 90 Comment: USB 10.14+ by PMHeart MatchOS: 10.14.0 ✅ High Sierra 10.13.6 Name*: com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI Find* [HEX]: 837D880F 0F83A704 0000 Replace* [HEX]: 837D880F 90909090 9090 Comment: USB 10.13.6+ by PMHeart MatchOS: 10.13.6 High Sierra 10.13.5 Name*: com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI Find* [HEX]: 837d940f 0f839704 0000 Replace* [HEX]: 837d940f 90909090 9090 Comment: USB 10.13.4+ by PMHeart MatchOS: 10.13.5 High Sierra 10.13.4 Name*: com.apple.driver.usb.AppleUSBXHCI Find* [HEX]: 837d940f 0f839704 0000 Replace* [HEX]: 837d940f 90909090 9090 Comment: USB 10.13.4+ by PMHeart MatchOS: 10.13.4 High Sierra 10.13.3-10.13.2-10.13 Name*: AppleUSBXHCIPCI Find* [Hex]: 837d8c10 Replace* [Hex] : 837d8c1b Comment: change 15 port limit to 24 MatchOS: 10.13.3;10.13.2;10.13 ✅ Sierra 10.12.x Name*: AppleUSBXHCIPCI Find* [Hex]: 83bd74ff ffff10 Replace* [Hex]: 83bd74ff ffff1b Comment: change 15 port limit to 26 MatchOS: 10.12.x ✅ El Capitan 10.11.x Name*: AppleUSBXHCIPCI Find* [Hex]: 83bd8cfe ffff10 Replace* [Hex]: 83bd8cfe ffff1b Comment: change 15 port limit to 26 MatchOS: 10.11.x
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.